3 film in pillole #4

Cari cinefili, il mio obiettivo è quello di incuriosirvi su questi tre film che ho scelto, spingervi ad andarli a guardare, soltanto mediante la lettura di una citazione!

 

 

 

1. “Il delitto perfetto” di Alfred Hitchcock

 

Tony Wendice: Credi davvero nel delitto perfetto?

Mark Halliday: Certo, ma nei libri. Penso che saprei idearne uno meglio di chiunque altro ma dubito che riuscirei a portarlo a termine. Nei romanzi le cose vanno come l’autore vuole che vadano ma nella vita no, mai. Il mio delitto sarebbe come il mio bridge. Farei qualche stupido errore e me ne accorgerei quando mi sentissi guardato da tutti.”

 

tumblr_nb6rhrzeyi1r8zf24o1_1280

2.”A history of violence” di David Cronenberg

 

Edie: Mi ascolti bene: io non so che cosa vuole e non mi interessa saperlo!
Carl Fogarty: Invece dovrebbe interessarla eccome signora, perché io voglio qualcosa da suo marito che potrebbe condizionare anche lei, potrebbe cambiarle la vita.
Edie: Mio marito ha detto di non conoscerla. Non può conoscerla, non uno come lei!
Carl Fogarty: Oh, lo conosce eccome Carl Fogarty. Mi conosce intimamente. Vede, quest’occhio non è completamente andato, funziona ancora un pochino. Il problema è che l’unica cosa che riesce a vedere è Joey Cusack. Gli legge dentro. Dentro suo marito, Edie. Vede che cos’ha dentro, quali emozioni prova… è sempre lo stesso! Ehehehe… è sempre quel pazzo furioso di Joey… E lei lo sa, vero?
Edie: Io so che mio marito è Tom Stall, ecco quello che so.
Carl Fogarty: Sì? Allora chieda a “Tom” di suo fratello maggiore Richie. Chieda a “Tom” di come ha cercato di strapparmi via l’occhio col filo spinato. E gli domandi, Edie, come mai… è tanto bravo… ad ammazzare le persone.”

 

ahistoryofviolence2

3.”Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street”

 

Sweeney Todd: [Dopo il racconto di Mrs. Lovett riguardo la fine di Lucy] Nooo! Possibile che nessuno ebbe pietà di lei?
Mrs. Lovett: Allora siete voi, Benjamin Barker…
Sweeney Todd: Dov’è Lucy? Dov’è mia moglie?
Mrs. Lovett: Scelse di prendere il veleno. Arsenico, dal farmacista dietro l’angolo. Tentai di fermarla, ma non volle ascoltarmi. E lui ha vostra figlia.
Sweeney Todd: Lui? Il Giudice Turpin?
Mrs. Lovett: [Annuisce]
Sweeney Todd: 15 anni passati all’inferno per una falsa accusa. 15 passati a sognare di poter ritornare da mia moglie e mia figlia.
Mrs. Lovett: Be, non si può dire che gli anni siano stati clementi con voi, signor Barker.
Sweeney Todd: No, nessun Barker, quell’uomo è morto. C’e Todd ora, Sweeney Todd… colui che avrà la sua vendetta.”

 

sweeney_todd_2

 

 

 

 

Bene lettori, che ne pensate di queste tre scelte? Molto diverse tra loro ma tutte a tinte cupe e violente; le trovo pellicole perfette per passare la serata di Halloween, un po’ diverse dai soliti horror che si scelgono in questa occasione!

A presto,

Bea

Annunci

5 thoughts on “3 film in pillole #4

    1. “Il delitto perfetto” è molto originale rispetto a quello che si poteva trovare all’epoca, secondo me! E poi è godibilissimo anche da uno spettatore giovane di oggi. “A history of violence” mi ha colpito perchè mi è sembrato una sorta di incubo di un paio d’ore da cui il protagonista e la sua famiglia non riuscivano a svegliarsi. Particolare ma bello!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...